ArcheoLogica Data

È aperta la call for papers del terzo numero di ArcheoLogica Data.

Scadenza 31 maggio 2022

ArcheoLogica Data offre a ricercatori e professionisti la possibilità di pubblicare gratuitamente articoli Open Access e peer-reviewed, come richiesto dalla comunitá europea e auspicato dalle direttive nazionali ANVUR.

POTTERY AND BEYONDLa ceramica è uno dei maggiori fossili guida della ricerca archeologica. Il suo studio necessita di approcci interdisciplinari per la ricostruzione delle sequenze operative, dei modi di produzione, delle dinamiche commerciali, dell’utilizzo dei manufatti e dell’identità dei suoi utilizzatori.
La risoluzione dei problemi relativi alla produzione e alla circolazione delle ceramiche comporta una visione ampia, che oltrepassa i limiti di singoli siti e ristretti spazi temporali. L’avvento di strumenti digitali ha rivoluzionato gli approcci tradizionali – e non solo i metodi di quantificazione – allo  studio della ceramica. Database, intelligenza artificiale, modelli regressivi permettono nuove analisi, interpretazioni e sintesi d’insieme.
Nuovi paradigmi teorici permettono inoltre di evidenziarne il ruolo nelle dinamiche sociali e l’
agency nella costruzione delle interrelazioni umane, per arrivare a ribaltare l’assunto che vede gli oggetti come meri prodotti o strumenti delle attività umane, fino a definire come essi fanno la storia.
Ogni anno vengono raccolte migliaia
di frammenti ceramici; tabelle di quantificazione, disegni e foto dei reperti  sono tra la più comune  documentazione archeografica. Il prossimo numero di ArcheoLogica Data vuole valorizzare questo enorme patrimonio di dati con una sezione tematica specifica dedicata alla ceramica, aperta a professionisti, tesisti, dottorandi, assegnisti ed esperti ceramologi che vogliano condividere con la comunità scientifica i propri dataset.
Nello stesso numero verranno comunque considerati per la pubblicazione anche contributi non legati al tema principale.

Il volume darà spazio a due tipologie di contributi:
1. Long paper: articoli di minimo 30.000 massimo 60.000 caratteri (spazi, note e bibliografia inclusi) con possibilità di inserire fino ad un massimo di 15 immagini a colori o in b/n (formato .jpeg, risoluzione 300 dpi).
2. Short paper: articoli sintetici fino a 15000 caratteri (spazi, note e bibliografia inclusi), con la possibilità di inserire fino a un massimo di 6 immagini a colori o in b/n (formato .jpeg, risoluzione 300 dpi).

Ogni contributo deve essere collegato a uno o più dataset, contenenti i Raw Data generati durante lo studio (letteratura grigia, foto, disegni, modelli 3D, shapefile ecc.). Ogni contributo verrà pubblicato in formato elettronico con licenza CC-BY 4.0 e relativi DOI, e in formato di stampa, mentre i dataset verranno archiviati nel repository MAPPA Open Data (MOD). Per ulteriori informazioni, vedere le norme editoriali e la guida per gli autori.

La rivista accetta dataset e articoli in italiano o inglese. La pubblicazione degli articoli nella rivista è subordinata all’esito della procedura di Peer Review. Il comitato editoriale si riserva il diritto di pubblicare, rifiutare o richiedere revisioni per i lavori presentati.

I contributi devono essere inviati entro il termine di scadenza all’indirizzo archeologicadata@mappalab.eu in conformità alla checklist di seguito.

Checklist e scadenze:

Entro il 31 maggio:

– Inviare il contributo in formato word compatibile, secondo le norme editoriali.

– Compilare e allegare il file Allegato A (descrizione del dataset)

– Compilare e allegare il file dichiarazione di attività autoriale

Entro il 30 luglio:

– Comunicazione agli autori di accettazione, rifiuto o richiesta di revisioni del contributo.

Entro il 30 settembre:

– Inviare la versione finale del contributo

– Inviare il dataset completo nel rispetto delle norme redazionali

– Inviare la Liberatoria degli autori alla pubblicazione (Allegato 1) e una copia del documento di identità per ogni autore

– Se necessario, inviare il modulo di consenso delle terze parti (solo se nel dataset sono citati dati sensibili di terzi, diversi dagli autori) (Allegato 2) e una copia dei documenti di identità.

Entro dicembre:

Pubblicazione della rivista

Scarica la documentazione

Allegato A – Modulo descrittivo dei materiali da caricare nel repository MOD – Scarica
ALLEGATO 1: Liberatoria degli autori alla pubblicazione – Scarica
ALLEGATO 2: Liberatoria di eventuali soggetti terzi nominati all’interno dei documenti – Scarica 
Norme Editoriali – Scarica 
Dichiarazione di attività autoriale – Scarica 

X